Sei in: Storie dai Tropici --> Brisbane: gli intrusi che arrivano dal bush
line

Storie dai Tropici

Brisbane: gli intrusi che arrivano dal bush

(Brisbane, Australia - 10/8/2011)

L'Australia è patria di numerose specie bizzarre, affascinanti e a volte pericolose. Per i turisti è una continua scoperta. Per i residenti, che con questi animali ci devono convivere, la questione assume un aspetto del tutto diverso.
In tanti anni di lavoro come acchiappa-serpenti Geoffrey Jacobs le ha viste tutte ed è difficile che qualcosa lo possa ancora stupire. L'esperto del Queensland Wildlife Solution è l'uomo giusto da chiamare in certe situazioni. E a lui si affidano gli abitanti della periferia di Brisbane.

Ad esasperare questa gente ci pensano serpenti che s'intrufolano in casa, wallaby affamati e tacchini selvatici che fanno a pezzi il giardino, grosse gazze che si abbattono in picchiata e opossum che scelgono il sottotetto come dimora. Queste quattro specie di animali sono l'oggetto di continue lamentele ai telefoni del Dipartimento dell'Ambiente. Ma ce n'è di tutti i tipi: come liberarsi da un'echidna penetrata chissà come in un nightclub o trovare il modo di cacciar via un cacatua cresta di zolfo che, giorno dopo giorno, si ostina a rosicchiare il balcone.

Ormai certi animali selvatici vengono visti come una vera e propria piaga. In cima alla lista ci sono i tacchini spazzolatori o tacchini della boscaglia (brush turkey), grossi galliformi dalla testa purpurea che hanno la cattiva abitudine di razzolare nei giardini e scavare a più non posso, mettendo a nudo la radice delle piante in cerca di cibo.
Siccome ha un carattere piuttosto audace e non vuole farsi mettere i piedi in testa, se scoperto sul fatto il brush turkey si agita molto facilmente e allontanarlo con le buone potrebbe essere un problema. Pare, inoltre, che i tacchini della boscaglia non si accontentino solo di distruggere il giardino ma in certi periodi dell'anno siano stati visti nel tentativo di accoppiarsi con recalcitranti polli e galline. I casi di tacchini assatanati sono comunque rari, ci tengono a specificare gli esperti.

Il servizio di cattura e ricollocamento degli animali selvatici nel Queensland australiano è pronto ed efficiente, ma il problema è che da un po' di tempo a questa parte i residenti non ce la fanno più e cominciano a comportarsi come non si dovrebbe. Risultato: carcasse di opossum australiano nei cassonetti e numerosi casi di avvelenamento e di crudeltà nei confronti degli animali. E siccome si tratta di specie protette le multe sono salate.
Gli esperti raccomandano di lasciare gli animali dove stanno e chiamare aiuto; qualcuno però fa da sè, ma inimicarsi un grosso uccello o un serpente non è sempre una buona idea.

Altri dettagli su: BrisbaneTimes
Leggi anche: Australia da brivido

line

     
     
     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.


line line