Sei in: Storie dai Tropici --> Camerun, elefanti fuggono dalla riserva e scatenano il panico
line

Storie dai Tropici

Camerun, elefanti fuggono dalla riserva e scatenano il panico

(Yaounde, Camerun - 30/4/2010)

Gli abitanti dei villaggi vicini alla riserva faunistica di Dja, nel sud-est del Camerun, sono in allarme: un branco di elefanti imbizzarriti ha attaccato diversi villaggi del distretto, danneggiando campi e distruggendo abitazioni. I danni ammonterebbero a centinaia di migliaia di franchi CFA e non si escludono rischi di carestia per il mancato raccolto nei mesi a venire.

I funzionari del parco ritengono che a scatenare gli elefanti sia stata la pressione dei bracconieri; i pachidermi sarebbero infatti scappati dalla riserva, disorientati forse dalla perdita del capobranco, e continuerebbero a vagare distruggendo ogni cosa che incontrano.

Secondo gli operatori del parco, la caccia di frodo è regolarmente praticata dalla gente locale che sarebbe quindi, in ultima analisi, responsabile della sua stessa disgrazia.
Ad ogni modo il direttore del Department of Wildlife and Protected Areas ha promesso che farà del suo meglio affinché la popolazione possa ottenere un risarcimento per i danni causati dagli elefanti.

Intanto, per far tornare gli elefanti nella riserva, spiegano i responsabili che sono ora a caccia del branco, verranno sparati colpi di fucile in aria; ma sarà forse necessario uccidere qualche piccolo, in modo da indurre maschi e femmine adulte a rientrare nel parco. Gli operatori si lamentano per l'insufficienza delle risorse umane nella riserva: solo 60 persone hanno in cura di 526 mila ettari di superficie.
La Riserva Dja è stata istituita nel 1950 ed è diventata patrimonio della biosfera nel 1987.

Altri dettagli su: BBC news


line

     
     
     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.


line line