Sei in: Storie dai Tropici --> Eruzione a Montserrat, pioggia di cenere su Guadalupa
line

Storie dai Tropici

Eruzione a Montserrat, pioggia di cenere su Guadalupa

(Pointe-à-Pitre, Guadalupa - 12/2/2010)

Il vulcano Soufrière Hills di Montserrat è entrato nuovamente in eruzione ieri pomeriggio: l'esplosione ha causato il parziale crollo del cono vulcanico, scatenando flussi di gas e nuvole di cenere, sparate fino a 10 chilometri di altezza.
Trasportata dai venti, la cenere è ricaduta su Guadalupa, situata ad 80 km di distanza, costringendo la prefettura a chiudere le scuole. La circolazione sulle strade dell'isola è difficile e l'aeroporto internazionale di Pointe a Pitre è stato chiuso per mancanza di visibilità; i voli da e per Guadalupa vengono dirottati sull'aeroporto di Fort de France, in Martinica. Il traffico aereo dell'intera regione ha subito forti contraccolpi; LIAT ha annullato i voli diretti ad Antigua e ha comunicato che nelle prossime ore potrebbero essere interrotti anche i collegamenti con Anguilla, Dominica, St. Kitts & Nevis e St. Maarten.
Dopo 400 anni di inattività, il vulcano della Soufrière sull'isola di Montserrat, da non confondere con il suo omonimo di Guadalupa, fu teatro di due violentissime eruzioni, la prima nel 95 e poi nuovamente nel 97. La capitale Plymouth venne completamente sepolta dalla cenere e 12.000 residenti furono costretti ad abbandonare le proprie case; 19 persone persero la vita. L'eruzione di ieri non ha fortunatamente causato danni.

Viaggiare a Guadalupa

line

     
     
     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.


line line