Meteo

Click for Apia, samoa Forecast
  • A Apia sono le:
  • del giorno:
line

Sei in: I paesi tropicali --> Samoa --> Come andare
line

Samoa

Come andare

Voli
Inutile negarlo, il viaggio per le Samoa è piuttosto impegnativo: dall’Italia, tenendo conto di scali e soste, si impiegano tra le 38 e le 50 ore. Viaggiare verso est è in genere la via più breve ed economica. Qualche esempio di un possibile itinerario: da Roma ad Auckland in Nuova Zelanda, volando con Thai via Bangkok o con Singapore Airlines, via Singapore; arrivati ad Auckland si prende poi Air New Zealand per Apia. Il costo è rilevante, intorno a 1.800 euro per combinazioni con due stop over, oppure sui 1.500 euro se gli scali sono tre.

Passaporto e visti
Al controllo dell’aeroporto internazionale di Faleolo (Apia, isola di Upolu) basta mostrare il passaporto in corso di validità e un biglietto di ritorno o di proseguimento del viaggio; il visto viene richiesto solo per soggiorni di durata superiore a un mese.

Situazione politica, rischio sanitario e altri pericoli
Le Samoa sono un paese sicuro e non richiedono particolari cautele; i furti ai danni dei turisti sono estremamente rari. Anche la situazione sanitaria è piuttosto buona; l’assistenza è fornita nell’ospedale di Apia e in altre piccole strutture sparse sulle due isole maggiori. E’ presente il virus della dengue ed è perciò raccomandabile proteggersi dalla punture di zanzare, soprattutto durante la stagione umida. Si consiglia inoltre di bere acqua imbottigliata. Dopo lo tsunami del 30 settembre 2009 alcune aree costiere di Upolu hanno riportato seri danni. Le zone maggiormente colpite si trovano lungo la costa meridionale e su quella sudorientale di Upolu, l’isola principale.

Moneta
La valuta ufficiale è il Tala samoano (WST); vengono accettati pagamenti anche in dollari statunitensi e neozelandesi. Le carte di credito sono di uso comune nei principali alberghi ed esercizi commerciali; banche e sportelli bancomat per prelevare contante si trovano solo ad Apia e a Salelologa, sull’isola di Savai’i.

Comunicazioni
Internet è abbastanza diffuso; ad Apia ci sono almeno una decina di Internet Point e in diversi alberghi ci sono hot spot per il collegamento wireless. Due compagnie di telefonia mobile garantiscono una buona copertura e può essere utilizzato un comune cellulare con cui accedere anche a internet.

Elettricità
La corrente elettrica è a 230 V, necessari gli adattatori per le prese che sono di tipo australiano a tre lamelle obblique.

Lingua
Il samoano è la lingua principale ma si parla ovunque anche inglese.

Per tutte le ultime informazioni consultate il sito Viaggiare Sicuri a cura del Ministero degli Esteri.


Viaggio indipendente
Rispetto alle Samoa Americane, le Samoa Occidentali sono più frequentate dai turisti europei ed italiani; rimangono tuttavia una destinazione poco pubblicizzata sui cataloghi dei tour operator e quasi tutti quelli che decidono di visitarle lo fanno organizzandosi per conto proprio.
In molte parti delle Western Samoa e delle American Samoa la struttura sociale del villaggio è tradizionalmente regolata da alcune norme di comportamento: la comunità samoana, ad esempio, non gradisce schiamazzi nei villaggi durante le funzioni religiose serali, peggio ancora di domenica. Chiedere sempre il permesso prima di andare in spiaggia o fare il bagno davanti ad un gruppo di fale è un’altra delle elementari forme di rispetto che si dovrebbero tenere bene a mente.

Trasporti
Spostarsi con i trasporti pubblici è possibile ma richiede tempo e spirito di adattamento: spesso di proprietà di aiga samoane gli autobus locali, per quanto decisamente economici e colorati, assicurano un servizio destinato più alle esigenze locali che a quelle turistiche. La domenica e durante le ore serali potrebbero non esserci corse e alcune aree non sono servite; conviene perciò informarsi prima di decidere l’itinerario.
Per avere maggiore autonomia è preferibile prendere un’auto a noleggio. Il costo del noleggio è contenuto ma guidare alle Samoa richiede un po’ di attenzione: la guida è a sinistra e le strade non sono sempre in buone condizioni. Alcune strade nelle aree costiere meridionali e sudorientali di Upolu, per quantyo accessibili, portano ancora i segni dello tsunami del 30 settembre 2009.
Per noleggiare un auto è necessaria la licenza temporanea di guida, che viene rilasciata dagli uffici governativi o dalle principali agenzie di noleggio, dietro presentazione della propria patente e pagamento di una piccola tassa. A meno di accordarsi con l’agenzia, non è consentito imbarcare un’auto noleggiata ad Upolu sul ferry per Savai’i, meglio prenderla direttamente sul posto.
I ferry della Samoa Shipping Corporation sono il mezzo più conveniente per spostarsi tra Upolu e Savai’i: ci sono tre corse al giorno e il tragitto di un’oretta in questo breve tratto di mare è di solito piacevole. Diversamente, spendendo una cifra dieci volte superiore e sopportando lunghe attese in aeroporto, si può prendere il volo Polynesian Airlines che parte da Apia e atterra a Mota, nella parte sud orientale di Savai’i.
Se il tempo a disposizione lo permette, si può considerare di fare un salto anche a Tutuila, meglio ancora alle bellissime Manu’a, nelle Samoa Americane; e qui l'aereo è una scelta quasi obbligata. Polynesian Airways ha diversi voli giornalieri tra Apia e Pago Pago. La durata del viaggio è di una ventina di minuti appena.

Dormire
In generale le Samoa sono un paese abbastanza economico, se paragonato ad altre isole del Pacifico, ma c’è meno scelta tra le sistemazioni di media categoria mentre quelle adatte a chi viaggia con un budget limitato sono moltissime: si tratta per lo più di semplici beach fale, forniti del minimo necessario e con bagni e servizi in comune. Di solito sono gestiti da gente locale ben felice di fornire anche ottimi pasti cucinati in modo tradizionale.
Il Faofao Beach Resort sulla costa sudoccidentale di Upolu, poco lontano da Lalomanu beach, è un buon indirizzo: dispone di camere con bagno privato nel corpo centrale e di alcuni fale sulla spiaggia, più economici e con una bella vista mare.
Ad Apia una soluzione conveniente potrebbe essere l' Outrigger Hotel , una struttura molto piacevole recentemente ristrutturata. L'hotel dispone di camere con o senza servizi privati, circondate da un bel giardino tropicale. Unico neo è un po' decentrato, a circa 15 minuti a piedi dal centro di Apia.
Invece il Lusia's Lagoon Chalets è comodissimo per andare a Savaii, visto che si trova a Salelologa, a due passi dal molo del ferry. Atmosfera rilassata, autentica ospitalità samoana e ottimo rapporto qualità prezzo.

Cucina
Con un po’ di fortuna si può avere l'occasione di assaggiare il piatto nazionale, una crema di cocco e cipolle avvolta in foglie di taro, chiamata palusami, oppure l’oka, pesce crudo in salsa di cocco. Alla domenica nei villaggi si prepara ancora il maiale cotto nell’umu, il tradizionale forno di terra.
La birra nazionale Vailima, retaggio del periodo coloniale tedesco, è considerata una delle migliori del Pacifico.

continua a leggere: Il Paese - per conoscere meglio la tua destinazione

     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.



line line line
  • Paesi

line