Meteo

Click for Pago Pago, samoaamericane Forecast
  • A Pago Pago sono le:
  • del giorno:
line

Sei in: I paesi tropicali --> Samoa Americane --> Come andare
line

Samoa Americane

Come andare

Voli
Andare dall’Italia alle Samoa Americane vuol dire affrontare un viaggio molto lungo e costoso. Con una qualsiasi compagnia aerea si raggiunge la costa occidentale degli Stati Uniti, di solito l’aeroporto di Los Angeles o quello di San Francisco; da qui si riparte per Honolulu, che è collegata a Pago Pago con voli regolari di Hawaiian Airlines.
I tempi di viaggio dipendono dagli scali e dalla durata delle soste; le coincidenze sono scomode perciò si passa comunque una notte o nelle Hawaii o in California. L’alternativa è arrivare alle Hawaii viaggiando verso est, ad esempio via Seul o via Tokio, per una durata totale che va dalle 36 alle 44 ore di viaggio.
Diversamente, se si decide di visitare anche le Western Samoa, potrebbe essere conveniente andare prima ad Apia, da cui partono numerosi voli giornalieri per Pago Pago.
Una volta arrivati a Tutuila, si può proseguire per le Manu’a su piccoli aerei a nove posti che atterrano sulle piste di Ofu e Ta’u. C'è un volo giornaliero operato da Inter Island Airways, che però può essere cancellato senza preavviso per avverse condizioni meteorologiche o per assenza di un numero sufficiente di passeggeri.

Passaporto e visti
Per entrare nelle Samoa Americane è necessario essere provvisti di un passaporto idoneo all’ingresso negli USA e con validità residua di almeno sei mesi; inoltre è necessario ottenere l’ autorizzazione ESTA. I viaggiatori sprovvisti di passaporto digitale devono invece richiedere il visto.

Situazione politica, rischio sanitario e altri pericoli
Le Samoa Americane sono un territorio non incorporato degli Stati Uniti e le condizioni di sicurezza del paese sono buone. Anche la situazione sanitaria non richiede particolari cautele; i rischi possibili sono rappresentati da forme sporadiche di dengue e filariosi, che possono accentuarsi durante la stagione delle piogge. E’ perciò raccomandabile proteggersi dalle punture delle zanzare. Il 30 settembre 2009 un violento tsunami, generato da un terremoto al largo dell’arcipelago, devastò la capitale e alcune aree dell’isola di Tutuila.Meno colpite invece la costa settentrionale di Tutuila e l’arcipelago delle Manu’a.

Moneta
La valuta ufficiale è il Dollaro statunitense (USD), le carte di credito sono accettate negli alberghi principali e in molti ristoranti.

Comunicazioni
Si usa il sistema GSM USA, necessari quindi telefoni tri o quad-band. I collegamenti internet a banda larga si trovano ma non su tutto il territorio.

Elettricità
La corrente elettrica è 120 V, le prese più diffuse sono di tipo americano adue lamelle e sono perciò utili gli adattatori.

Lingua
Si parlano il samoano e l’inglese.

Per tutte le ultime informazioni consultate il sito Viaggiare Sicuri a cura del Ministero degli Esteri.

Viaggio indipendente
Non è una destinazione da catalogo, l’unico modo per visitare queste isole è farlo per conto proprio. Le Samoa Americane sono poco frequentate e i rari turisti che si incontrano sono quasi tutti americani e neozelandesi: la durata del viaggio e il costo dei voli sono motivi sufficienti a scoraggiare gli europei. Malgrado ciò, è un vero peccato perdersi queste isole quindi, soprattutto se state programmando un giro nel Pacifico, considerate l’ipotesi di farvi una sosta, approfittando magari di uno dei tanti pass aerei.
In molte parti delle Samoa, americane e non, la struttura sociale del villaggio è tradizionalmente regolata da alcune norme di comportamento: la comunità samoana, ad esempio, non gradisce schiamazzi nei villaggi durante le funzioni religiose serali, peggio ancora di domenica. CChiedere sempre il permesso prima di andare in spiaggia o di fare il bagno davanti ad un gruppo di fale è un’altra delle elementari forme di rispetto che si dovrebbero tenere bene a mente.

Trasporti
Arrivati a Pago Pago il modo migliore per muoversi su Tutuila è noleggiare un’auto; la guida è a destra e serve la patente internazionale. Un mezzo meno pratico per spostarsi ma senza dubbio più colorato è quello di usare gli autobus locali che collegano i villaggi dell’isola: la stazione principale è accanto al mercato di Fagatogo.
Le Manu’a sono prive di mezzi di trasporto pubblico e se su Ofu e Olosega ci si muove facilmente a piedi, pochi chilometri quadrati ciascuna collegati da un ponte, Ta’u invece e più estesa e per buona parte inaccessibile.

Dormire
Non c'è molta scelta per l'alloggio: pochi hotel e qualche motel, dall’aspetto trascurato e a prezzi quasi sempre inadeguati.
A Pago Pago la soluzione migliore è il Sadie Thompson Inn. L'edificio originale fece da set ai film tratti dai racconti di Maugham; allora si chiamava Haleck Hotel ed era un posto pieno di fascino. Oggi è un tre stelle come tanti, ma almeno è comodo e centrale.
Alle Manu'a, tranne un paio di negozi con i generi di prima necessità e due piccoli lodge, c’è poco altro. Una buona soluzione per visitarle è quella di contattare l’ufficio turistico dell’American Samoa National Park che offre, tra l’altro, un programma di soggiorno presso le comunità samoane che vivono nel territorio su cui si estende il parco.

continua a leggere: Il Paese - per conoscere meglio la tua destinazione

     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.



line line line
  • Paesi

line