Meteo

Click for Praia, capoverde Forecast
  • A Praia sono le:
  • del giorno:
line

Sei in: I paesi tropicali --> Capo Verde --> Come andare
line

Capo Verde

Come andare

La maggior parte dei turisti arriva a Capo Verde con un volo charter e con un villaggio vacanze già prenotato. Gli scali più frequentati sono perciò quelli di Sal e di Boavista.
I voli di linea atterrano invece nell'aeroporto internazionale di Praia, sull'isola di Santiago. Dall'Italia, si viaggia di solito con TAP, via Lisbona. Un'alternativa è passare dal Senegal, approfittando magari di fare una sosta anche a Dakar.

All'ingresso, sono necessari il passaporto e il visto; quest'ultimo può essere acquistato direttamente in frontiera.
I voli interni sono operati dalla TACV, compagnia di bandiera capoverdiana che effettua anche collegamenti con il Portogallo e, stagionalmente, anche con l'Italia. E' necessario riconfermare i voli, siano essi nazionali o internazionali, 72 ore prima della partenza.

Capo Verde non presenta particolari rischi sanitari e ha una bassa incidenza di malattie infettive tipicamente tropicali.
La malaria è praticamente assente; solo sull'isola di Santiago vengono ancora segnalati rari casi, durante la stagione umida. La dengue ha però fatto la sua comparsa nell'arcipelago, a partire da settembre 2009; tra ottobre e novembre è scoppiata una violenta epidemia, con numerosi casi confermati di dengue emorragica. E' pertanto indispensabile proteggersi dalle zanzare, anche quando non si segnalano focolai epidemici.
Le strutture e i servizi sanitari, quando presenti, sono quelli di un paese a basso reddito ed è perciò buona norma portare con sé i medicinali di uso personale. E' consigliabile inoltre adottare le normali cautele nell'alimentazione ed evitare di bere acqua non imbottigliata.
Le correnti marine possono rappresentare un pericolo abbastanza serio. Fenomeni di piccola criminalità incominciano a diventare frequenti ma rimangono limitati alle zone turistiche; nel resto del paese si vive ancora come cinquanta anni fa e non è raro che la gente lasci aperta la propria porta di casa.

La moneta è l' escudo capoverdiano (CVE) ; fuori dai villaggi turistici e dalle città principali è meglio munirsi di contanti perché le carte di credito non sono sempre accettate.
La rete mobile GSM è attiva nelle isole principali. La corrente è a 220 volt e le prese sono di tipo europeo.
La lingua è il portoghese; molto diffuso tra la popolazione locale il creolo (kriolu).

Per tutte le ultime informazioni consultate il sito Viaggiare Sicuri del Ministero degli Esteri.

Viaggio indipendente
L'arcipelago di Capo Verde è una destinazione sicura e non bisogna essere particolarmente intraprendenti per organizzarsi da soli, anche fuori dai classici circuiti turistici. Sarà sicuramente una bella esperienza che ripagherà del maggiore impegno e costo, visto che molti tour operator offrono pacchetti, almeno in bassa stagione, a tariffe di poco superiori a quelle del solo volo.

I collegamenti aerei, operati da TACV o da Halcyonair, garantiscono gli spostamenti tra le isole principali; purtroppo le tariffe dei voli interni sono abbastanza alte e gli orari poco attendibili.
Esiste un air pass venduto da TACV che può essere acquistato solo in combinazione con il volo internazionale; risulta conveniente qualora si riesca a pianificare un itinerario e a fissare in anticipo le date.
I trasporti marittimi sono senz'altro più economici e potrebbero essere una buona alternativa, a patto però di avere parecchio tempo a disposizione e un certo grado di adattabilità; gli orari sono decisamente inaffidabili e il viaggio non è certo confortevole.
Il traghetto è comunque l'unico mezzo per andare a Santo Antao ma, in questo caso, il collegamento è regolare e la traversata dura solo un'ora (partendo da Mindelo, a Sao Vicente).

Sulle isole ci si sposta in minibus chiamati aluguer: non hanno orari perché si aspetta che siano pieni e non ci sono fermate fisse, conviene concordare il prezzo prima di salire.
In quasi tutte le isole è possibile prendere a noleggio un'auto, a costi però decisamente europei; la guida è a destra ed è riconosciuta la patente italiana con validità residua di almeno tre mesi. Le strade sono spesso strette e tortuose ma con la dovuta cautela la guida non presenta alcun rischio.

Per l'alloggio, se si scartano gli alberghi di categoria superiore, la scelta cade su aparthotel o piccole pensioni; il costo varia in funzione del confort e dei servizi ma, in generale, non è facile trovare strutture a buon prezzo.
Le sistemazioni più economiche sono spartane e con servizi in comune; verificate almeno che ci sia l'acqua calda. Sebbene siano poco diffusi, è possibile trovare mono o bilocali attrezzati con angolo cottura, spesso costruiti in piccoli residence in prossimità delle spiagge.
Nell'isola di Sao Vicente una sosta la merita senz'altro la bella cittadina di Mindelo, dove ci si può fermare a dormire al Residencial Jenny, un B&B a cinque minuti a piedi dal centro; dispone di una ventina di stanze con servizi privati e, a scelta, ventilatore oppure aria condizionata. Le stanze affacciate sulla baia godono di una vista panoramica davvero superba.
E' invece direttamente sulla spiaggia l'Estoril Beach Resort , una struttura moderna ma accogliente, poco fuori Sal Rei, il centro principale dell'isola di Boavista. L'hotel propone camere e appartamenti tutti dotati di servizi privati; gli appartamenti sono di diverse dimensioni, con o senza angolo cottura.

Per mangiare si spendono cifre ragionevoli anche ordinando pesci, molluschi e crostacei che vengono serviti con abbondante riso e verdure.
Il piatto nazionale è la katchupa, a base di mais fagioli con l'aggiunta di carne, pesce o entrambi. E' un piatto povero e tradizionale, da mangiare nelle bettole e nei cafè kreol; meglio evitare di ordinarlo nei ristoranti dove, quando si trova, è irragionevolmente caro.

continua a leggere: Il Paese - per conoscere meglio la tua destinazione

     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.



line line line
  • Paesi

line