Meteo

Click for Nuka'Alofa, tonga Forecast
  • A Nuka'Alofa sono le:
  • del giorno:
line

Sei in: I paesi tropicali --> Tonga --> Come andare
line

Tonga

Come andare

Voli
Non esistono voli diretti dall’Italia per le Tonga e il viaggio è molto lungo. Si possono scegliere diverse compagnie ma di solito sono necessari tre scali – ad esempio Londra, Los Angeles e Auckland – per una durata totale, soste comprese, di 36-43 ore di viaggio.

Passaporto e visti
Necessario il passaporto con validità residua di almeno sei mesi, che dà diritto a rimanere nel paese fino a trentuno giorni. Per soggiorni più lunghi si deve richiedere il visto.

Situazione politica, rischio sanitario e altri pericoli
Tonga è una nazione sicura e stabile e non presenta particolari rischi per chi viaggia; sporadici furti possono essere evitati facendo attenzione a non lasciare oggetti di valore incustoditi. I tongani sono un popolo piuttosto rissoso, soprattutto quando bevono troppo, meglio quindi allontanarsi subito da un locale in caso di tafferugli. I vestiti succinti non sono ammessi al di fuori dei resort né per gli uomini né per le donne: è offensivo e in alcuni casi è vietato dalla legge. Sulle spiagge pubbliche se tutti fanno il bagno vestiti è meglio adeguarsi e indossare una maglietta sopra il costume.
La situazione sanitaria è piuttosto buona. Sia nella capitale che a Neiafu nelle Vava'u c'è un ospedale pubblico che fornisce una discreta assistenza, interamente a carico del paziente per gli stranieri. Scarsi invece e male attrezzati i piccoli ambulatori presenti nelle altre isole dell'arcipelago. In caso di malattia grave è necessario il trasferimento in Nuova Zelanda e i costi sono elevatissimi, pertanto la stipula di un'assicurazione sanitaria di viaggio è più che raccomandata.
L'acqua è potabile a Nuku'alofa ma nelle altre zone è meglio bere solo acqua imbottigliata. E' necessario proteggersi dalle onnipresenti zanzare con repellenti e insetticidi, soprattutto durante la stagione umida; la dengue è comunque un fenomeno sporadico alle Tonga e la malaria è assente.

Moneta
La valuta corrente è il dollaro tongano o Pa'anga(TOP); le carte di credito sono accettate nei principali esercizi commerciali di Nuku'alofa ma in generale è necessario avere sempre a disposizione contante perché il più delle volte si paga cash. Il denaro può essere prelevato presso gli sportelli ATM presenti nei principali centri cittadini ma non sulle isole minori; alle Ha'apai, ad esempio, ce un solo distributore Bancomat sull'isola di Lifuka e non è operativo di notte e nei giorni festivi.

Comunicazioni
Su Tongatapu, alle Ha’apai, Vava’u e a 'Eua c'è una buona copertura del segnale GSM 900Mhz; si possono quindi ricevere ed effettuare chiamate con normali telefoni dual-band ma è più economico utilizzare i telefoni pubblici che funzionano a scheda ed alcuni anche con carta di credito.
La rete internet è abbastanza veloce e capillare a Tongatapu dove esistono anche diversi cyber cafe e dove anche nelle guest house c'è quasi sempre un PC a disposizione degli ospiti. Anche ad Ha’apai, Vava’u, and ‘Eua ci sono buone possibilità di collegamento da un paio di internet cafe mentre alle Niuas il collegamento è solo dial up su linea telefonica, quindi piuttosto lento.

Elettricità
La tensione elettrica è 240 V 50Hz e le prese elettriche sono del tipo a tre lamelle oblique usate in Australia e Nuova Zelanda. E’ necessario un adattatore.

Lingua
la lingua ufficiale è il tongano ma l'inglese è parlato da tutti.

Viaggio indipendente
Come nelle altre isole della Polinesia anche a Tonga organizzarsi per conto proprio non è difficile e l'essere autonomi rende il viaggio molto più divertente e interessante. La prima cosa da tenere a mente è che la domenica è il giorno dedicato alla preghiera e al riposo e tutto si ferma: chiudono la maggior parte dei caffè e dei ristoranti, non si trovano mezzi di trasporto e persino gli sportelli bancomat non sono operativi. La seconda cosa alla quale abituarsi è il Tonga Time; qui le lancette dell'orologio scorrono più lentamente, quindi siate pazienti. La terza cosa regola riguarda l'abbigliamento: vestitevi nel più castigato dei modi, sarà apprezzato.

Trasporti interni
I quattro gruppi di isole che formano l'arcipelago sono ben collegati fra loro da Chathams Pacific, la compagnia aerea nazionale che garantisce voli giornalieri da Tongatapu alle Vava'u, Ha'apai e a 'Eua e settimanali da Tongatapu alle Niuas. I più avventurosi possono servirsi dei ferry che partono da Nuku'alofa: sono un'alternativa molto più economica per spostarsi all'interno dell'arcipelago e una bella occasione per stringere amicizia con la gente del posto. Inutile dire che la domenica non ci sono voli né collegamenti marittimi.
Per visitare Tongatapu, grande più o meno quanto l'Elba, il mezzo più comodo è l'auto o uno scooter a noleggio. La patente italiana è riconosciuta ma in aggiunta serve un permesso di guida che viene rilasciato a vista dal ministero dei trasporti a Nukualofa o dalle stazioni di polizia alle Vava'u al costo di circa 60TOP; in alternativa si può richiedere alle agenzie di autonoleggio al momento della prenotazione. Si guida a sinistra.
Il servizio di autobus pubblici è un po' approssimativo e non molto affidabile, soprattutto di sera. Non ci sono fermate, basta fare cenno al conducente. Per muoversi sulle isole minori pianeggianti una bici è più che sufficiente. I motu e gli isolotti satellite sono raggiungibili invece con comodi water taxi.

Dove dormire
Secondo la Lonely Planet è uno dei migliori resort di Tonga e questo giudizio non è molto lontano dal vero. Il Sandy Beach Resort è un vero angolo di paradiso tra il verde delle foreste e il turchese del mare di Foa, una piccola e piatta isola a nord di Lifuka (gruppo delle Ha'apai) e ad essa collegata tramite una strada rialzata. Solo 12 fale, ben arredati ma senza lussi che si affacciano sulla spiaggia. Per i pasti c'è un bar ristorante con una piacevole terrazza. Da segnalare anche per l'ambiente amichevole e per la straordinaria ospitalità dei proprietari.

Un buon indirizzo a Neiafu (Vava'u) è il Mystic Sands, una soluzione comoda anche per chi viaggia con i bambini. La struttura piacevole, circondata da un bel giardino e con accesso diretto alla spiaggia, è composta da bungalow di varie dimensioni e con angolo cottura attrezzato. C'è un ristorante a pochi passi. Kayak gratuiti per un bel giro in laguna e gratis anche il collegamento internet per chi proprio non riesce a staccare la spina. Il Mystic Sands si trova a 10 minuti circa di auto dal capoluogo Neiafu.

Per fermarsi un paio di giorni a Nuku'alofa questo albergo a conduzione familiare potrebbe essere la scelta giusta; sebbene non proprio centralissimo il Black Pearl Suites è nel complesso una struttura piacevole e tranquilla con camere molto spaziose, pulite e provviste di aria condizionata. L'albergo possiede anche un ristorante piuttosto conosciuto in città. La spiaggia è al di là della strada ma come in molte altre zone di Tongatapu non è adatta a fare il bagno perché l'acqua troppo bassa.


Per tutte le ultime informazioni consultate il sito Viaggiare Sicuri a cura del Ministero degli Esteri.

continua a leggere: Il Paese - per conoscere meglio la tua destinazione

     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.



line line line
  • Paesi

line