Sei in: Storie dai Tropici --> Sommersa un’isola nel golfo del Bengala, risolta disputa territoriale
line

Storie dai Tropici

Sommersa un’isola nel golfo del Bengala, risolta disputa territoriale

(Calcutta, India - 25/3/2010)

Per trent'anni al centro di una disputa territoriale tra India e Bangladesh e invece l'ha inghiottita il mare.
Il territorio in questione è un'isola di 7,5 km quadrati, conosciuta come New Moore in India e South Talpatti in Bangladesh, che fino a poco tempo fa affiorava nella regione del delta del Sundarbans, nel golfo del Bengala.

Il fenomeno è stato reso noto da un gruppo di oceanografi di Calcutta, che ha diffuso le immagini satellitari della regione: quell'isolotto ricoperto di mangrovie e regolarmente registrato sulle mappe non è più visibile.
La causa, secondo gli esperti, sarebbe da attribuire ai cambiamenti climatici,

"E' sicuramente un segno del riscaldamento globale - commenta il professor Hazra dell'università di Jadavpur - tra il 2002 e il 2009 il livello del mare è salito ad un tasso doppio rispetto al passato, e la sua crescita è funzione dell'aumento delle temperature. Molte altre isole di questa regione rischiano di fare la stessa fine "
Il solito allarmismo? Forse no, visto che alcune isole del golfo del Bengala sono state già abbandonate e migliaia di persone, che vengono ormai chiamate "profughi del cambiamento climatico", sono state costrette a fuggire.

Il Bangladesh, con una popolazione di circa 160 milioni di persone, è uno dei paesi più vulnerabili ai cambiamenti climatici. Secondo alcuni modelli, il 20 per cento della sua area costiera potrebbe essere sommerso dalle acque se il livello del mare si alzasse di un metro entro il 2050; se questa proiezione fosse esatta, 20 milioni di persone sarebbero costrette ad abbandonare la propria terra.

Intanto il mare ha risolto la disputa su New Moore o South Talpatti, come dir si voglia, che per decenni ha impegnato India e Bangladesh.
L'isola si trovava poco al largo della foce del fiume Hariabhanga, che segna il confine internazionale tra i due paesi; siccome un accordo non fu mai trovato, Delhi aveva inviato le navi della marina indiana, suscitando l'ira dei bengalesi che ritenevano l'isola parte integrante del proprio territorio.

"Chi volesse andarci oggi - ha osservato sarcastico il professor Hazra - è meglio che usi un sottomarino."

Altri dettagli su: BBC news

line

     
     
     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.


line line