Sei in: Storie dai Tropici --> Dalla foresta al web
line

Storie dai Tropici

Dalla foresta al web

(Gopeng, Malaysia - 2/1/2010)

Si chiamano Semai e sono un esempio antropologico di società non violenta, dove la cooperazione prevale sulla competizione. Tra le comunità indigene della Malaysia, i Semai sono il gruppo più numeroso, rappresentano un quarto degli Orang asli, letteralmente popolo originario, quello che si stabilì nella penisola malacca durante la grande migrazione austronesiana 5.000 anni fa. Sono per lo più animisti e semisedentari, vivono di caccia e pesca, coltivano manioca e riso e vendono prodotti artigianali in rattan.
E fanno le guide turistiche. Un gruppo di Semai, che si fa chiamare Friends of Ecotourism and Nature Conservation, accompagna i turisti nella giungla per vedere la rafflesia, il fiore più grande del mondo, le Rajah Brooke butterflies, le splendide farfalle giganti, e tutte le altre meraviglie che un trekking nelle Cameron Highlands può regalare.
I Semai di Ulu Geroh hanno cominciato a promuovere l'ecoturismo e la propria cultura nel 2004. "Perché lasciare agli altri un lavoro che noi, che da sempre viviamo nella foresta, potremmo fare meglio?" Gli abitanti del villaggio hanno fatto uno sforzo collettivo per adeguarsi a questa nuova attività, 19 di loro sono diventati guide e tre hanno ottenuto il Green Guide Badge dall'ufficio del Turismo della Malaysia. Insomma il progetto è diventato realtà: ogni anno tra i 1.500 e i 2.000 visitatori vengono accolti in un centro turistico, provvisto di un dormitorio che ospita fino a 50 persone.
La struttura è utilizzata anche per il progetto E-Semai, un'iniziativa della ONG Malaysian Nature Network che ha lo scopo di fornire la comunità locale di strumenti ICT per gestire e promuovere con modernità la propria visione di ecoturismo sociale ed economicamente sostenibile.
Il villaggio Semai di Ulu Geroh, che si trova nello stato del Perak, a due ore di viaggio da Kuala Lumpur, porta avanti queste attività attraverso il supporto di varie ONG e di fondi governativi nazionali ed internazionali.
Per altri dettagli: The Star Online

Viaggiare in Malaysia

line

     
     
     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.


line line