Sei in: Storie dai Tropici --> Liberateli!
line

Storie dai Tropici

Liberateli!

(Kabul, Afghanistan - 11/4/2010)

Secondo un comunicato rilasciato dalla Farnesina gli operatori italiani di Emergency 'lavorano per una struttura umanitaria non riconducibile ad attività finanziate dalla cooperazione italiana'.
Questa è la gelida reazione del governo italiano dopo l'arresto ieri pomeriggio dei tre operatori sanitari, prelevati dall'ospedale di Lashkar Gah e detenuti dalle forze di sicurezza afgana con l'accusa di coinvolgimento in un complotto terroristico.

Accuse ridicole, pura fantascienza, un castello di infamie, sono le parole di Gino Strada che, in un'intervista rilasciata oggi al quotidiano La Stampa, osserva: "L'Italia dovrebbe proteggere attivamente i suoi concittadini anche se sono all'estero impegnati in missione umanitarie. Non mi sembra che per ora stia spingendo sull'acceleratore. Mi aspetto un sussulto di dignità nazionale che non vedo ancora".

"Il governo non faccia giri di parole per tirarsi fuori. E' vero che non siamo finanziati direttamente dalla Cooperazione ma abbiamo la conformità del ministero degli Esteri. La Farnesina riconosce il nostro progetto e lo avalla. Siamo Emergency, non ci siamo improvvisati dieci minuti fa".

Le autorità afgane sostengono di aver trovato in un magazzino dell'ospedale cinture esplosive, granate e pistole. La Farnesina è perciò in attesa di "conoscere la dinamica dell'episodio e le motivazioni dei fermi" e ribadisce intanto che "la linea del governo italiano è di assoluto rigore contro qualsiasi attività di sostegno diretto o indiretto al terrorismo".

Vogliamo solo ricordare che Emergency è l'associazione umanitaria italiana per la cura e la riabilitazione delle vittime di guerra, impegnata da oltre quindici anni nella promozione dei valori di pace.
E' intervenuta in 15 paesi e lavora per portare aiuto e cure gratuite, oltre che in Afghanistan, in Sudan, Cambogia, Repubblica centrafricana, Sierra Leone e in molte altre zone del mondo dove tutti scappano mentre guerre e conflitti lasciano un lungo strascico di sangue.

"Lascio a chiunque la risposta su quale dovrebbe essere l'atteggiamento delle istituzioni in certe situazioni" è l'amaro commento di Gino Strada.

Emergency
Peace Reporter

line

     
     
     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.


line line