Sei in: Storie dai Tropici --> Incredibili Maya: rinvenuta tomba risalente a duemila anni fa
line

Storie dai Tropici

Incredibili Maya: rinvenuta tomba risalente a duemila anni fa

(Ciudad de Guatemala, Guatemala - 26/10/2012)

Svelato un altro tassello sulla misteriosa civiltà Maya. Gli archeologi hanno annunciato ieri la scoperta in Guatemala di una tomba che doveva appartenere a un sovrano o comunque ad un illustre sacerdote vissuto duemila anni fa.

La datazione al carbonio indica che la tomba è stata costruita tra il 700 e 400 a.C. Si tratterebbe quindi del più antico luogo di sepoltura Maya, civiltà che prosperò in America centrale molto tempo dopo dopo, tra il 250-800 d.C. Molto probabilmente, suggeriscono gli scienziati, si tratta dell'anello di congiunzione mancante tra gli Olmechi e i Maya.

All'interno della tomba il team di archeologi non ha trovato ossa umane, ma ha scoperto preziosi manufatti e gioielli di giada tra cui una collana con un ciondolo a forma di testa di avvoltoio, simbolo di potere e ricchezza. Nessun dubbio, la tomba era quella di un grande capo, che gli scienziati hanno chiamato K'utz Chman (Nonno Avvoltoio, in lingua maya).

L'antica tomba è stata rinvenuta nella provincia di Retalhuleu, in Guatemala occidentale.

Altri dettagli: TG1 online

line

     
     
     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.


line line