Sei in: Storie dai Tropici --> Massacro a Conakry
line

Storie dai Tropici

Massacro a Conakry

(Conakry, Guinea – 29/9/2009)

L’indignazione sale. Ieri nella capitale della Guinea i berretti rossi dell’esercito hanno fatto fuoco su una folla di manifestanti che sfilava pacificamente per chiedere libere elezioni. Ed è stata una strage: si parla di almeno 157 morti e centinaia di feriti. Gli operatori di Medici Senza Frontiere riferiscono di persone con ferite di arma da fuoco, da taglio e di donne che hanno subito violenza. Al regime militare della Guinea è giunta la condanna unanime dall’Unione Africana, Unione Europea e dalle Nazioni Unite: si chiede con fermezza l’immediata scarcerazione dei manifestanti e dei leader politici dell’opposizione. Una simile violenza ha lasciato scioccato tutti, anche quelli più abituati agli abusi del regime.
Il capitano Moussa Dadis Camara leader della giunta militare ha preso il potere in Guinea il 23 dicembre; e con il colpo di stato ha sospeso la costituzione.
Altri operatori di MSF stanno partendo per la Guinea; intanto il personale presente in città assiste le vittime e fornisce supporto e materiale medico agli ospedali.

per maggiori dettagli: Medici Senza Frontiere - BBC News English

line

     
     
     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.


line line