Sei in: Storie dai Tropici --> San Suu Kyi oggi libera
line

Storie dai Tropici

San Suu Kyi oggi libera

(Yangon, Myanmar - 12/11/2010)

E' imminente il rilascio di Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la pace 1993. L'avvocato del leader dell'opposizione birmana ha dichiarato che i documenti per la liberazione sono stati firmati dalla giunta militare.
Appena si è appresa la notizia della possibile liberazione di Aung San Suu Kyi, diverse centinaia di persone si sono riunite a Yangon presso la sede della Lega Nazionale per la Democrazia (NLD), il principale partito di opposizione al regime birmano.

Durante gli ultimi 21 anni la San Suu Kyi ne ha passati più di 15 in carcere o agli arresti domiciliari.
L'ultimo suo periodo di detenzione dura da maggio 2003, quando viene arrestata e condannata ai domiciliari, dopo che il convoglio su cui viaggiava insieme ad altri esponenti del suo partito cade in un imboscata ad opera del regime militare.
Gli arresti domiciliari vengono poi prolungati nell'agosto del 2009, quando un giudice la condanna per aver ospitato un americano, che si era introdotto in casa della San Suu Kyi senza essere invitato. Un pretesto, secondo molti, per tenere lontano il leader dell'opposizione dalla tornata elettorale di novembre, che si è conclusa domenica scorsa con la vittoria piena del partito sostenuto dal regime militare.

Domani scade ufficialmente il termine della detenzione ma, secondo molti osservatori, la leader birmana potrebbe essere rilasciata oggi pomeriggio. Aung San Suu Kyi è da anni il simbolo della lotta per liberare il paese del sud est asiatico da decenni di regime militare.

Altri dettagli su: The Guardian


line

     
     
     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.


line line