Sei in: Storie dai Tropici --> Tsunami: allerta in 20 nazioni, fino a Stati Uniti e Sudamerica
line

Storie dai Tropici

Tsunami: allerta in 20 nazioni, fino a Stati Uniti e Sudamerica

(Tokyo, Giappone - 11/3/2011)

L'intero Pacifico è in allarme: il rischio tsunami è stato esteso nei due emisferi, dal Giappone agli Stati Uniti, dall'Australia al Cile. Al momento ci sono venti nazioni in allerta, senza contare quell'infinito corollario di isole e bassi atolli corallini che si trovano in pieno Pacifico.
Le isole Marianne sono state evacuate, sgombrate anche le comunità costiere nelle Filippine. Qui lo tsunami è atteso tra le 5.00 e le 7.00 ora locale (9.00 -11.00 GMT). Alle Hawaii, suonano le sirene e centinaia di residenti si stanno spostando dalle aree a rischio. Grande preoccupazione anche in Indonesia, Australia e Papua Nuova Guinea.
Nessuna allerta invece per ora in Polinesia francese, dove rimane comunque alta la vigilanza.

Dai terremoti ci si può difendere adottando misure di prevenzione, prime fra tutte l'edilizia antisismica. Da uno tsunami no, si può solo scappare.
Un terremoto di grandi proporzioni, come quello che si è verificato stamattina al largo delle coste giapponesi, provoca un riassestamento della crosta terrestre, che si traduce in uno spostamento del fondo marino.
L'effetto è lo stesso di quando si lancia un sasso in uno stagno: vengono generate onde che, se non trovano ostacoli sulla superficie del mare, si propagano per migliaia di chilometri. In prossimità della costa, a mano a mano che diminuisce la profondità del mare, l'onda si alza e un muro d'acqua si abbatte sulla terra, travolgendo e trascinando via tutto ciò che incontra sul suo passaggio.
L'unico mezzo per mettersi in salvo è fuggire dalle zone costiere; ma per poter scappare la gente deve essere avvertita in tempo. Solo in certe nazioni del Pacifico sono stati installati sistemi di allarme e implementati programmi di evacuazione; in particolare, molti paesi colpiti dallo tsunami del 2004 hanno fatto enormi passi avanti. Ma sono ancora tante le isole del Pacifico dove non esiste alcun sistema di prevenzione: qui l'allarme non scatta e lo tsunami si abbatte improvviso, con il suo pesante tributo di vite umane.
Altri dettagli su: Pacific Tsunami Warning Center

Leggi anche: Violento terremoto in Giappone: onda tsunami avanza nel Pacifico
Approfondimento: Quando la terra trema



line

     
     
     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.


line line