Sei in: Storie dai Tropici --> Tsunami nel Pacifico - Danni e vittime nelle Samoa
line

Storie dai Tropici

Tsunami nel Pacifico - Danni e vittime nelle Samoa

(Area del Pacifico – 30/9/2009)

E’ l’arcipelago delle Samoa quello che ha subito finora i danni maggiori del maremoto. Fonti diverse riportano un centinaio di morti a Upolu e Savaii, nelle Samoa Occidentali, e a Tutuila l’isola più popolata delle Samoa Americane. Una serie di onde di tsunami si è abbattuta sui villaggi della costa sudorientale dell’arcipelago e su tutte le aree a pochi metri sopra il livello del mare, portando devastazione e causando un numero imprecisato di feriti.
Ieri, dopo il sisma di 8 gradi Richter registrato un centinaio di chilometri al largo dell’arcipelago, il Pacific Tsunami Warning Center rilevava anomale variazioni del livello del mare e metteva in allerta l’intera regione pacifica: Samoa, Cook, Tonga, Fiji, Polinesia Francese e Nuova Zelanda erano le aree segnalate a rischio immediato.
Ma già dopo poche ore l’allarme sembrava rientrato; dalle Samoa, le isole più vicine all’epicentro del sisma, non arrivavano aggiornamenti e sembrava che non ci fossero danni gravi. Numerosi feriti sono riusciti a raggiungere gli ospedali di Pago Pago e Apia dai villaggi più lontani soltanto molte ore dopo. Ancora non si conosce con esattezza l’entità della devastazione che ha colpito queste isole ed è difficile stabilire quanta parte del disastro sia dovuta agli effetti della scossa di terremoto e quanto sia invece attribuibile alle onde di maremoto.
Un nuovo allarme tsunami è stato ora diffuso. Dalle Tonga arrivano voci non confermate che parlano di una decina di morti. Ma il bilancio rimane provvisorio e la situazione nell’intera regione pacifica è in continua evoluzione.

per maggiori dettagli: ANSA - 3News New Zealand English

Viaggiare nelle Samoa- Viaggiare nelle Samoa Americane

line

     
     
     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.


line line