Sei in: Storie dai Tropici --> Zimbabwe: turista divorato dai leoni mentre fa la doccia
line

Storie dai Tropici

Zimbabwe: turista divorato dai leoni mentre fa la doccia

(Harare, Zimbawbe - 3/11/2010)

Un turista è stato divorato da un branco di leoni mentre faceva la doccia in un campo vicino al Mana Pools National Park, nel nord dello Zimbabwe.
L'area, situata sul fiume Zambesi, è popolare tra i cacciatori, la maggior parte dei quali si ferma in accampamenti non sorvegliati dalle guardie forestali e senza protezione contro l'attacco da parte di animali selvatici.

L'incidente si è verificato martedì scorso, all'imbrunire. La doccia si trovava a più di trenta metri dal luogo dove l'uomo, insieme alla moglie, al cognato e ad un amico, avevano piantato le tende. La moglie della vittima si era raccomandata di far presto, proprio perché stava facendo buio; poi ha sentito urlare il marito, ma quando è arrivata sul posto non ha potuto fare niente per salvarlo.

Quest'anno nell'arco di soli due mesi, ha dichiarato Johnny Rodrigues della Zimbabwe Conservation Task Force, otto abitanti di un villaggio sono stati uccisi dai leoni. Gli attacchi si sono fermati quando i ranger hanno a loro volta ucciso un branco di leoni.

I residenti sono convinti che i leoni siano attirati nei campi dall'offerta di carne da parte dei tour operator. Il proliferare di accampamenti lungo lo Zambesi e l'intrusione dell'uomo nel territorio rendono i grandi predatori più ostili e inaspriscono il conflitto uomo-animale.

Secondo gli ambientalisti, tuttavia, anche il bracconaggio sempre più spinto in Zimbabwe contribuisce a rendere gli animali più aggressivi; i bracconieri abbattono le prede naturali dei leoni i quali, avendo meno da mangiare, cercano altri modi per procurarsi il cibo.

Malgrado il tragico incidente, la moglie della vittima ha chiesto alle autorità di non uccidere i leoni.

Altri dettagli su: New Zimbabwe


line

     
     
     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.


line line