Sei in: Storie dai Tropici --> Violenze in Costa d'Avorio: 173 morti solo nell'ultima settimana
line

Storie dai Tropici

Violenze in Costa d'Avorio: 173 morti solo nell'ultima settimana

(Abidjan, Costa d'Avorio - 23/12/2010)

Il consiglio dell'ONU per i diritti umani denuncia: nell'ultima settimana in Costa d'Avorio 173 persone sono state uccise, 90 sottoposte a tortura e circa 400 arrestate durante le violenze post elettorali. Gli ivoriani in fuga sono migliaia.
Il braccio di ferro tra le forze armate del presidente uscente Gbagbo e i sostenitori del suo rivale Ouattara ha creato una crisi politica e sociale che molti osservatori vedono come il preludio ad una guerra civile.

Laurent Gbagbo si rifiuta di riconoscere il voto del 28 novembre in quanto, a suo dire, truccato nelle aree controllate dai ribelli che sostengono lo sfidante Ouattara. A suo favore è intervenuta la pronuncia del Consiglio Costituzionale.
Ouattara invece è stato dichiarato presidente eletto dalla Commissione Elettorale Indipendente, una decisione successivamente riconosciuta dalle Nazioni Unite e da gran parte dei paesi africani.

La comunità economica degli stati dell'Africa occidentale (Ecowas) si riunirà domani in Nigeria per decidere come intervenire in Costa d'Avorio e rimuovere il presidente sconfitto Gbagbo.
Un alto funzionario del governo degli Stati Uniti fa sapere che si stanno considerando tutte le opzioni possibili per disinnescare la crisi. La Francia, potenza che ancora gioca un ruolo importante nella sua ex colonia, per ora è ferma, ma ha raccomandato ai suoi 15.000 concittadini di lasciare al più presto il paese.

Intanto dal Golf Hotel di Abidjan, quartier generale di Ouattara protetto dalle forze di pace dell'ONU, il neo primo ministro nonché ex capo dei ribelli, Guillaume Soro, chiede alla comunità internazionale di usare la forza per cacciare via Gbagbo. Con questi presupposti, un dialogo tra le forze che stanno insanguinando il paese appare sempre più lontano.

Altri dettagli su: BBC news
Leggi anche:
Costa d'Avorio, si teme una guerra civile (16/12/2010)
Costa d'Avorio: i militari chiudono le frontiere (3/12/2010)


line

     
     
     


Hai un sito o un blog? PaesiTropicali.com ti è piaciuto? allora regalaci un Link
Con il tuo aiuto il nostro portale diventerà sempre più utile e interessante. Grazie.


line line